La seo differenziante è una strategia di web marketing che non nasce a caso, leggendo questo articolo capirai probabilmente perchè mi ritengo il 1° seo specialist differenziante, e perchè questo nuovo approccio seo che pratico da tempo per diversi clienti è rilevante, unico e credibile per il pubblico. Per capire perchè questa strategia di web marketing è probabilmente la più potente mai inventata fino ad oggi, c’è bisogno che tu ti metta comodo e legga attentamente i seguenti step che suddividono l’articolo per una miglior comprensione dell’attività strategica di promozione seo differenziante, passo passo.

  • Elementi della seo differenziante
  • Associazione dei tre elementi
  • Fase 1 strategia: Analisi bisogni target relativi al prodotto
  • Fase 2 strategia: Verifica contesto competitivo e attributi
  • Fase 3 strategia: Keyword research
  • Fase 4 strategia: Ottimizzazione sito codice, struttura, contenuti
  • Fase 5 strategia: Posizionamento

 

Premessa a questa strategia di web marketing

 

Un po noiosa ma doverosa una premessa a questo metodo di promozione. Nei paragrafi dedicati alle fasi strategiche, ho posto degli esempi per una maggior comprensione delle attività da svolgere.  Per correttezza d’informazione devo premettere che tale strategia di web marketing, la seo differenziante (o S.E.D. search engine differentiation) così spiegata, è da intendersi come un’insieme di operatività utili a ottimizzare un sito in termini di struttura, comunicazione, contenuti e keyword, utili a un posizionamento sui motori di ricerca più durevole, meno lasciato al caso e redditizio. Di conseguenza troverai delle incongruenze confrontando questa tecnica di web marketing con consulenze specifiche e professionali svolte da consulenti seo, di brand positioning o che analizzano il processo decisionale d’acquisto dei consumatori. Inoltre è doveroso premettere che se il tuo sito aziendale o ecommerce, produce dalle visite online un soddisfacente numero di vendite, prima di apportare migliorie alla struttura del tuo business per seguire la strategia seo differenziante, è bene che ti confronti con il tuo consulente di marketing prima di procedere, in mancanza di un consulente di marketing che ti segue, puoi contattarmi per un’analisi seo differenziante gratuita. Infine, ogni fase di questo metodo di promozione online, è fondato su test e ricerche iniziate nell’anno 2010 dal sottoscritto, e ogni spiegazione di tali step nonche le prove che avvalorano la strategia di web marketing seo differenziante, sono inserite nell’apposita pagina che verrà aggiornata costantemente con prove.

Alla fine della lettura, sarai in possesso di una strategia di web marketing che potrai seguire da solo o discuterne con i tuoi consulenti, che ti porterà in un tempo compreso tra 6 e 12 mesi
in modo esponenziale i seguenti vantaggi:

 

  • Diminuzione del numero di professionisti da ingaggiare per la promozione del sito
  • Diminuzione drastico del budget pubblicitario
  • Posizionamento su Google più semplice e duraturo
  • Aumento del numero di visite dirette
  • Aumento del numero di visite da utenti in target
  • Aumento probabile del numero di contatti o vendite
  • Azzeramento della concorrenza nel tempo
  • Acquisizione di maggiori quote di mercato
  • Fidelizzazione del cliente più semplice
  • Riconoscibilità maggiore tra i risultati organici 
  • Chiara identificazione del mercato di riferimento
  • Chiara identificazione dei reali competitors
  • Chiarezza nella strategia, negli obiettivi da perseguire (produrre ricchezza) e nei risultati da monitorare
  • Facilità di integrazione del piano seo in un piano di marketing ampio

Strategia di web marketing

Seo

La seo è l’attività di ottimizzazione di siti web per renderli più facilmente scansionabili, indicizzabili, comprensibili e catalogabili dai motori di ricerca. La seo dunque è un’attività svolta per consentire al motore di ricerca di adempiere correttamente il suo lavoro, e ai siti web ottimizzati di poter ricevere più visite da utenti che cercano risposte informative e commerciali utilizzando i motori di ricerca.

Brand positioning

Il brand positioning è un altro potentissimo strumento di marketing creato con lo scopo di offrire alle aziende una carta vincente per studiare un messaggio da comunicare che possa
far percepire maggiormente e in modo differente il brand al pubblico, rispetto alla concorrenza.

Processo decisionale d’acquisto

Si identifica come processo decisionale d’acquisto, l’osservazione e lo studio dei comportamenti che i consumatori hanno. Grazie allo studio del processo decisionale d’acquisto, le aziende hanno una potente arma per avere risposte meno aleatorie su come i consumatori reagiscono agli stimoli dati dal marketing. Tale processo è diviso in 5 fasi, ovvero:

  • Percezione del bisogno
  • Ricerca di informazioni
  • Valutazione delle alternative
  • Decisione d’acquisto
  • Comportamento post-vendita

 

Associazione dei tre elementi nella strategia

Seo & positioning due facce della stesa medaglia

Ho capito che seo e brand positioning sono due facce della stessa medaglia molto tempo fa, e da allora i miei test e studi seo, nonchè lavori per chi mi ha dato fiducia, sono stati concentrati nell’associazione di questi due potenti strumenti di web marketing.

Un’associazione “doverosa” perchè se ci pensi bene, il brand positioning nonostante sia lo strumento di marketing più potente mai creato per le aziende che vogliono avere maggiore visibilità nella babilonia di messaggi pubblicitari; è uno strumento che non porta visibilità in modo diretto.

Il problema che credo riscontri chi si occupa di vendere servizi di brand positioning, è che l’imprenditore percepisce che paga per una “non visibilità diretta”. Ovvero, chiunque acquista il brand positioning, poi per avere visibilità deve comprare anche altri servizi.

L’anello mancante

Nonostante l’associazione di quelli che per me sono i due strumenti di promozione migliori per le imprese che vogliono durare nel tempo, seo & brand positioning, nel tempo ho notato che mancava qualcosa che potesse aiutare ad abbattere l’incertezza di investimento che aleggia intorno alle due strategie. In effetti l’obiettivo della seo è provare a portar più visite posizionando keyword, e quello del brand positioning è creare una comunicazione da seguire. Integrando la keyword research con 4 delle 5 fasi del Processo decisionale d’acquisto dei consumatori, sono riuscito a trovare la quadratura che mancava. Questo perchè fino ad oggi, per migliorare il lavoro di seo e brand positioning, ma anche di tantissime altre attività di web marketing, bisognava intervenire acquistando altri servizi per correggere le mancanze dei due strumenti in relazione alla ricezione di contatti e vendite.

Sono decine, forse centinaia le categorie professionali che sono nate perchè fino ad oggi, la seo non è riuscita MAI a liberarsi di una mancanza enorme, “l’insicurezza”. L’insicurezza data dal fatto che nessuno può garantire un posizionamento su Google, ma soprattutto da questi due concetti:

  • Ormai la seo da sola NON basta più
  • L’obiettivo della seo è ottimizzare per posizionare keyword

Se anche tu come me pensi che la seo da sola non basti più, e che posizionare keyword “NON” sia un obiettivo ma un mezzo, concorderai che vanno investiti molti più soldi rispetto ai competitors che hanno iniziato sul web qualche anno prima di te. Investimenti maggiori dovuti al fatto che per perseguire l’obiettivo primario dell’azienda, ovvero “produrre ricchezza”, non basta più una singola strategia, ma bisogna comprare decine di servizi correlati.

Di conseguenza i due vantaggi della seo differenziante rispetto ad altre strategie di web marketing, sono il risparmio economico e il perseguire un obiettivo vitale e giusto, produrre ricchezza.

Chiedimi una consulenza gratuita di seo differenziante, oppure seguimi sui social.